Con l’introduzione dell’Action Plan sulla finanza sostenibile e l’attuazione della relativa normativa (come la Tassonomia e la SFDR, ma anche le evoluzioni della DNF e della Shareholder Rights), si è aperto un nuovo capitolo nel mondo ESG che richiede di adeguarsi a un complesso sistema di compliance. Ma non solo. In parallelo alle norme c’è un sistema di business che sta profondamente cambiando i propri paradigmi, in un’ottica sempre più stakeholder capitalism.

Il percorso per General Counsel è pensato per allineare i responsabili legali e di governance delle aziende ai nuovi scenari. Nonché alle nuove responsabilità che evolvono con il profilarsi di una nuova identità dell’azienda, la ESG Identity, in cui a valere non sono unicamente gli output prodotti (e le relative esternalità negative o positive), bensì le relazioni dell’azienda.

Attraverso un percorso di 5 moduli, ciascuno della durata di due ore, andremo a definire il nuovo concetto della ESG Identity, le recenti evoluzioni sul piano normativo e approfondiremo i principali campi di applicazione. In particolare, andremo ad analizzare il nuovo sistema di compliance, l’importanza di un approccio digitale integrato (la ESG Digital Governance), i nuovi criteri di gestione della supply chain (inclusi i ventilati requisiti di ESG due diligence a livello europeo), il peso crescente dell’analisi di materialità. Con un’attenzione continua a come, sulle responsabilità dell’azienda, incida il posizionamento verso investitori e agenzie di rating.

Tutti i partecipanti avranno accesso a tutti i contenuti di ETicaNews per la durata del percorso.

Partners: Quantis Gianni E Origoni
Con il patrocinio di Aisca

Modulo del percorso

  • Dalla CSR alla ESG Identity
    In un mondo sempre più complesso e globale la sostenibilità nasce dalla conoscenza degli impatti.
  • Ottimizzazione ESG Supply Chain
    Misurazione e monitoraggio degli impatti dei fornitori.

  • Comprendere le metriche usate da agenzie di rating e asset manager
    Metriche e logiche alla base del rating ESG.

  • Climate Strategy: il ponte tra scienza e business
    Consolidare una strategia robusta dal punto di vista scientifico ed implementabile a livello business.

  • ESG Governance, una nuova compliance
    Dal codice di Borsa alle frontiere normative UE sulla ESG Due Diligence, Supply Chain ed ESG Duty.

Durata

5 appuntamenti da 2 ore ciascuno

Rivolto a

Consulenti legali, ma accessibile a tutti gli interessati

Formato

Collegamento on-line tramite piattaforma Zoom

Costo

Per privati e professionisti del settore: € 300 iva inclusa
Per i soci AISCA: € 240 iva inclusa (sconto del 20%)

ⓘ  Sei un'azienda/associazione interessata al workshop ESG Design Thinking e pacchetti per più dipendenti? Contattaci per avere quotazioni su richiesta!

Info e iscrizioni